Settore ortofrutticolo in difficoltà, ma i maggiori costi per produzione e logistica non sono scaricati sul consumatore finale

Indino, presidente del CAAR: “Anche il settore ortofrutticolo è in difficoltà, ma i maggiori costi per produzione e logistica non sono stati scaricati sul consumatore finale. I rialzi di alcuni prodotti sono fisiologici per questo periodo e sono dovuti a fattori climatici. Le aziende stanno stringendo i denti, ma purtroppo i recenti provvedimenti varati dal governo non sono risolutivi”.

Dentro al CAAR – spiega il presidente del Centro Agro Alimentare Riminese, Gianni Indino - aumenta la preoccupazione tra gli operatori: preoccupazione per i costi, ma anche il timore che tra gli effetti dei rincari possa esserci la contrazione della domanda. Oltre all’energia elettrica raddoppiata e al gasolio con prezzi lievitati già da un paio di mesi, arriva anche l’aumento delle materie prime e dei fertilizzanti, schizzati in poco tempo a +140%.

Via Emilia Vecchia, 75
47922 Rimini (RN)
Tel: +39 0541 682131
email: info@caar.it

Responsabile della protezione dei dati personali: S.A.C.E. di Papa Stefano, reperibile dal contatto telefonico ‘+39 345-2152439’ e/o dal contatto e-mail =  rpdp@complianceevoluta.com

Facebook